Pupetta anticipazioni seconda puntata 13 giugno 2013

Posted in Serie TV

Pupetta Il Coraggio e la PassioneLa fiction Pupetta – Il coraggio e la passione è iniziata ieri sera e andrà in onda per altri tre giovedì su Canale 5. La miniserie in quattro puntate vede Manuela Arcuri protagonista nei panni di Pupetta Marico (personaggio ispirato a Pupetta Maresca: è stato cambiato il cognome). La storia è ambientata a Napoli e, nella prima puntata, abbiamo conosciuto un po’ meglio il personaggio di Pupetta. Donna volitiva, coraggiosa ed irrequieta, Pupetta si trova, suo malgrado, ad assistere all’omicidio di un fruttivendolo ucciso dalla camorra dopo essersi opposto al pagamento del pizzo. Il boss Luigi Vitiello decide di fa rinchiudere in collegio Pupetta, unica testimone oculare dell’omicidio. Parallelamente, Michele De Nicola, nipote del fruttivendolo ucciso, vuole vendicare la morte dello zio ma finisce in carcere per un delitto che non ha commesso. In prigione Michele stringe amicizia con il boss Gaetano Palumbo che lo prende in simpatia e lo protegge. Tutto ciò accadeva nella prima puntata della fiction. Andiamo a scoprire che cosa accadrà nella seconda puntata che andrà in onda giovedì prossimo, 13 giugno 2013.

Pupetta Il coraggio e la passione – seconda puntata

Ancora una volta Don Gaetano Palumbo (Luigi de Filippo) prende le parti di Michele De Nicola. Quest’ultimo rischia di essere ucciso dal boss Vitiello per avergli rubato un carico di sigarette. Palumbo cerca di convincere Vitiello a non uccidere il giovane: per salvargli la vita, il boss promette a Vitielo che Michele lavorerà ai Mercati Generali. Durante l’orario di lavoro, Michele si accorge che uno degli agricoltori – che è d’accordo con Vitiello – ruba la frutta di Don Palumbo per mandarla a Napoli. Nel frattempo Pupetta è fuggita a Roma insieme a Maddalena: le due donne partecipano, loro malgrado, ad un festino molto particolare. Pupetta scappa a Napoli a bordo di un camion. Ironia della sorte: è proprio Michele che guida il camion che riporterà la ragazza a Napoli. Pupetta lo scopre e si convince che quello è un segno divino: la Madonna le sta dicendo che, presto, sposerà Michele. Pupetta, infatti, non vuole sposare Vitiello e, per non rassegnarsi al suo destino, decide di partecipare ad un concorso di bellezza per sollevare un polverone. La ragazza vine il concorso. Don Palumbo nomina come suo erede universale Michele che decide immediatamente di chiedere all’amata Pupetta di sposarlo. Ma Fatima e Vitiello sono in agguato: il giorno delle nozze i due si rivolgono al commissario Imparato per uccidere Palumbo e per far sì che la colpa dell’omicidio ricada sul povero Michele.

 

Posted by Admin   @   7 giugno 2013

Comments

Comments

Powered by Wordpress   |   Lunated designed by ZenVerse
7ads6x98y